Pubblicato il Lascia un commento

Tutto quello da sapere sulle mascherine: modelli, caratteristiche e prezzi.

Conoscere le diverse tipologie di protezioni:

E’ un periodo di emergenza sanitaria a livello mondiale e nazionale e quindi è fondamentale conoscere tutti di protezione individuali per impedire la espansione del COVID-19. Ed è ormai fatto che le mascherine sono l’unica forma di prevenzione che abbiamo contro il virus. Come scegliere il dispositivo adatto con tutte le tipologie, infatti, ogni dispositivo è adatto a contesti specifici, dall’ambiente privato, sanitario a quello aziendale o industriale.

Le diverse tipologie di mascherine

Una volta che abbiamo capito il quanto è indispensabile utilizzare le mascherine in questo momento, è bene comprenderne il motivo. Non tutte le mascherine, proteggono allo stesso modo, ma esistono diversi tipi di dispositivi che possono garantire protezione in vari gradi. In particolare:

  • Mascherine lavabili in tessuto: è un dispositivo utilizzato in alcuni contesti aziendali, industriali e soprattutto privato. E’ un prodotto generico, vendibile per utilizzo civile e quindi non adatto ad un utilizzo sanitario e non deve rispettare le norme disposte per le altre tipologie, quindi non ha bisogno di certificati (come per esempio le mascherine chirurgiche e i filtranti facciali). Le mascherine lavabili possono essere utilizzate sia da adulti che dai bambini per l’aiuto del contenimento del contagio.
  • Mascherine in plastica: Un team di persone ha sviluppato la mascherina trasparente, è una maschera con la quale riesci a proteggersi sia te che le persone che ci sono in torno. In più essendo trasparente potranno vedere nuovamente il suo viso le sue emozioni quando parli. E principalmente possiamo tornare a truccarsi senza sporcarci di trucco. Una delle sue parte della produzione è l’ immersione in un prodotto che quando appanna ha un disappannamento veloce. Una idea carina, pratica e che aiuta l’autostima in questo periodo di distanziamento sociale.
  • Mascherina DM Lavabile: Esistono anche le mascherine che hanno superato i test anche se lavabili e sono considerata dispositivo medico, in questo caso possono essere utilizzata anche a livello ospedaliero. Sempre da eseguire le prassi indicate nel sito del produttore di come utilizzare e come lavarle e il massimo di lavaggio.

Mascherine chirurgiche Tipo II: sono per l’uso sanitario composte da tre veli di tessuto-non-tessuto (TNT) e vengono indossate sul viso grazie ad elastici o lacci. Questo tipo di mascherina è considerato un DM (Dispositivo Medico) deve rispettare dei requisiti tecnici e superare dei test specifici per verificare se effettivamente la mascherina protegge chi la indossa da possibili contatti con liquidi/aerosol potenzialmente contaminati. Questa tipologia è anche adatta per ridurre l’emissione di agenti Infettivi dal naso e dalla bocca di un portatore asintomatico o di un paziente con sintomi clinici e ha un potere filtrante BFE ≥ 98% e devono essere certificate a livello europeo e con la conformità alla norma UNI EN 14683:2019.

Maschere filtranti facciali per la protezione individuale (FFP) Sono mascherine in grado di bloccare il passaggio di particelle di dimensioni estremamente piccole, evitando totalmente eventuali aerosol infetti da virus, ma anche fumi pericolosi. Queste mascherine sono veri e propri dispositivi di protezione individuale e infatti devono rispettare una normativa rigorosa.
Sono le mascherine che conoscete come: FFP2, KN95 e FFP3. Dal punto di vista dell’efficacia filtrante, le mascherine KN95 e le FFP2 hanno caratteristiche simili: hanno la capacità filtrante superiore al 94%, secondo quanto stabilito dalle rispettive normative che ne certificano le caratteristiche tecniche. Invece le FFP3 hanno la capacità filtrante superiore al 98%

E’ bene ricordare che l’uso delle mascherina non deve far abbassare il livello di guardia sul rispetto di tutte le norme igieniche previste dai governi per prevenire la diffusione del coronavirus, come mantenere distanza sociale, tossire e starnutire nell’incavo del gomito, soffiarsi il naso usando fazzoletti monouso, lavare spesso le mani con gel e soluzioni idroalcoliche con il 70% di alcool, utilizzare prodotti per sanificare gli ambienti, evitare uscire e partecipare di agglomerazioni, salutarsi con mani, abbracci o baci. (Un momento che dobbiamo privarsi ora di piccoli gesti per potremo in futuro essere più uniti). E seguire le regole dei DPCM.

Quando usare la mascherina

Con l’entrata in vigore del nuovo DPCM le mascherine sono ora obbligatorie per tutti e da indossare in tutti i luoghi, sia all’ aperto che al chiusi, sia di giorno che di sera a partire dai 6 anni di età.

Come aver mascherine a prezzi scontati  

Per i nostri lettori è possibile acquistare on-line a prezzi vantaggiosi e con sconto su quantità le diverse tipologie di mascherine indicate.
Dalle mascherine tipo chirurgiche presenti anche nelle diverse colorazioni di nero opaco, celeste e rosa, alle mascherine FFP2/KN95, per arrivare alle mascherine FFP3 oppure le mascherine trasparenti e anche tutti il materiale per aumentare la protezione contra il virus che ancora non sappiamo effettivamente come sconfiggere.

Pubblicato il Lascia un commento

Il Monopattino Elettrico – Legale o Illegale?

Monopattini Elettrici

Legge 160 del 27 Dicembre 2019 - Monopattini Elettrici

…..La risposta è Si!

L’utilizzo del monopattino Elettrico è Legale secondo quanto stabilito nella legge 160 del 27 Dicembre 2019, aggiornato poi a Febbraio 2020, dove i monopattini elettrici vengono equiparati alle biciclette.

Dal 1 Gennaio 2020 i monopattini elettrici con una potenza nominale massima di 500 Watt e dotati di apposito limitatore di velocità a 20 km/h per la circolazione in strada e nelle piste ciclabili e a 6 km/h per la circolazione in aree pedonali.

la legge di Bilancio 2020 (n. 160 del 27 dicembre 2019)

Sella Pieghevole per Monopattino Elettrico

Cerchiamo sempre nuovi prodotti da proporre i nostri clienti. Oggi presentiamo un accessorio ideale da equipaggiare il suo monopattino elettrico, rendendolo comodo!

E’ illegale?

No, non sono illegale ma ha un utilizzo limitato. Si può usare “OFF ROAD” fuoristrada come per esempi: i seggiolino per hoverboard, i quad, i kart.

Il sellino si devi rimuovere oppure si piega insieme al monopattino

Come potete vedere sul video di tiktok si piega insieme al monopattino per rendendo molto semplice il suo trasporto

Cosa aspetti…

Acquista subito, ideali per campeggi, parchi, per bambini e adulti!!!

Disponibili in due versioni!!!

Pubblicato il Lascia un commento

Pistola Nano Spray UV – Nanotecnologia

Idratazione fino alla corteccia…

Con questa bellissima pistola a tecnologia Nano Blu-ray UV è ideale per la cura dei capelli. La pressione dell’acqua evaporata in contatto con i capelli rendono morbidi e ritorna la brillantezza. Il vapore farà arrivare il creme fino lo estratto “corteccia” portando vita ai suoi capelli

Può essere usato per idratazione viso?

Assolutamente sì! Oltre ad idratare i capelli è perfetto per la cura viso.

Cosa si mette nel flaconcino?

Acqua, l’ ideale per una cura dell’apparecchio è consigliato alla fine della procedura di idratazione utilizzare l’acqua demineralizzata così il calcare non bloccherà l’ ugello.

Ricetta per una perfetta idratazione capillare

Utilizzare una maschera idratante della sua preferenza, inserire acqua nel flacone, accendere dopo che si riscalda inizia ad uscire il vapore. Ed è fatta cappelli idratati in profondità!

Pubblicato il Lascia un commento

Termometri e Termoscanner, Quali scegliere?

Quale termometro scegliere?

Dipende! Scegliere il tipo di Termometro giusto per le proprie esigenze è essenziale per poter tenere sotto controllo in ogni momento la temperatura, ma come scegliere quello giusto?

Abbiamo deciso di aiutare gli utenti realizzando questa piccola guida che aiuti l’utente a scegliere la soluzione ideale.

Sei un’Azienda?

Se hai un’Azienda e il tuo obiettivo è monitorare la temperatura dei tuoi Clienti/Dipendenti?

Ti Consigliamo allora l’utilizzo di uno di questi termometri da parete, semplici da utilizzare che consentono di monitorare la temperatura senza la necessità di un addetto all’ingresso. Basterà infatti fissare il termometro ad una parete/supporto e il gioco è fatto!


Sei una Scuola, un ufficio pubblico o un Centro Commerciale?

Sei una Scuola, un Centro commerciale o un Ufficio pubblico? Allora ti consigliamo di acquistare una soluzione unica con la quale poter misurare la temperatura e allo stesso tempo poter offrire un servizio di igienizzazione al pubblico. Tramite queste soluzioni infatti vi basterà posizionare la piantana davanti gli ingressi/uscite per poter misurare la temperatura ed erogare gel igienizzante allo stesso tempo